Repliche Orologi Panerai Luminor 1950 10 Days GMT Svizzeri

La prima edizione speciale dedicata a Parigi (PAM00404), con solo 20 copie, è un Luminor 1950 10 Days GMT – 44 mm con alloggiamento e il ponte proteggi corona in acciaio satinato e lunetta in acciaio lucido. Tutti gli elementi sul quadrante nero a sandwich sono rivestite con Super-LumiNova ecru: figure, l’indicazione lineare della riserva di carica di 10 giorni, i piccoli secondi, che porta anche l’am / pm marcatura il calendario e la scritta “Luminor Panerai GMT”. L’ora e minuti hanno anche lo stesso rivestimento della freccia dell’ago che indica il tempo del secondo fuso orario. Il bracciale è in pelle vintage e movimento automatico, calibro P.2003, creato interamente all’interno della manifattura Officine Panerai Replica Italia di Neuchâtel.

Panerai-Luminor-1950-10-Days-GMT

Repliche Orologi Panerai Luminor 1950 10 Days GMT Svizzeri – http://orologivip.com/

Movimento: Meccanico a carica automatica,
Panerai P.2003 calibro,
interamente da Panerai,
13 ¾ linee
8 mm di spessore,
25 rubini,
equilibrio Glucydur®,
28.800 alternanze / ora.
Protezione da shock KIF Parechoc®.
indicatore di riserva di carica di 10 giorni con lineare,
tre barili.
296 componenti,
secondi di reset.
Funzioni: ore, minuti, piccoli secondi, data, secondo fuso orario, indicatore 24h, indicatore lineare della riserva di carica, reset secondi.
Cassa: diametro 44 mm, in acciaio spazzolato AISI 316L.
Lunetta: acciaio lucido.
Fondo: a vite, in acciaio. Personalizzato con una immagine incisa di Parigi.
Dispositivo proteggi corona: (marchio registrato) in acciaio spazzolato.
Quadrante: nero, numeri arabi luminescenti. Data a ore 3, secondi e indicatore di 24 ore a ore 9, indicatore lineare della riserva di carica a ore 6.
Vetro: zaffiro, corindone, 2 mm di spessore. trattamento antiriflesso.
Impermeabilità: 10 bar (100 m).
Cinturino: in acciaio spazzolato con il formato grande fibbia personalizzata PANERAI. Fornito con un secondo cinturino di ricambio, uno strumento per cambiare il braccialetto e un cacciavite in acciaio.
Riferimento: PAM00404.

Banco Di Cartier Replica Orologi Cartier Rotonde Prova GMT

– Questo banco di prova tratta di un oro rosa Rotonde GMT orologi falsi alimentato da un movimento a carica automatica.

orologi cartier replica
Negli ultimi anni, Replica Cartier italia orologeria ha subito una notevole evoluzione nella definizione delle sue collezioni e ha guadagnato ulteriormente la credibilità. Questo salto significativo è dovuto alle scelte giudiziose e le sinergie dinamiche tra le diverse entità del gruppo Richemont.

La presente banco di prova con un oro rosa Rotonde Orologio GMT alimentati da un movimento a carica automatica. E ‘stato probabilmente uno dei più interessanti orologi Cartier potremmo sperare di aver aveva presentato a noi, dal momento che incarna perfettamente il posizionamento del marchio e identità.

cartier rotonde gmt replica
Cartier Rotonde GMT, oro rosa.
© Cartier

Esterno

La soggettività è ovviamente un fattore quando si tratta di estetica, ma in vista dell’autore, questo Rotonde GMT è uno dei più belli replica orologi Cartier. L’aspetto apparentemente classico di questo Rotonde risulta essere audaci in termini di alcuni dettagli e che è proprio dove uno dei maggiori punti di forza di Cartier si trova, sia in gioielleria e orologeria. Mentre il caso 42 millimetri di diametro non presenta sorprese particolari, le sue linee fluide e le proporzioni ben calcolati comunque ne fanno un grande successo estetico. La corona iconica con la sua Gadroon e la sua cabochon zaffiro è leggermente più grande del solito per la presenza di uno spintore a doppio tempo. Il quadrante guilloché argentato incarna singlehandedly l’eleganza e l’originalità del modello.

Le informazioni si sviluppa in modo piacevole ed equilibrata. Un spessore inferiore a 12 mm assicura una sensazione ergonomico. Il cinturino dispone / sistema di chiusura Cartier tipica pelle pieghevole che consente una regolazione precisa ed equilibrata lunghezza, con nessuna sezione della cinghia visibile all’esterno. Il design della fibbia avrebbe comunque meritato un aggiornamento.

repliche cartier rotonde gmt mouvement
© Cartier

Movimento

Negli ultimi anni, Cartier è diventata una produzione a pieno titolo e ha un numero di talenti in-house di sviluppo movimenti che soddisfano le esigenze specifiche del marchio. Calibro 1904 FU MC deriva da questo approccio. sono stati necessari diversi anni per svilupparla e la sua base serviranno per un certo numero di differenti riferimenti. Destinato a essere prodotto in grandi volumi ad un prezzo controllato e attraente, appartiene chiaramente alla famiglia dei movimenti di alta qualità derivanti dalla produzione industriale piuttosto che al mondo dell’alta orologeria nel senso più stretto del termine. Il suo design austero e decorazione confermano questa osservazione, sostenuta da un ottimo rapporto qualità / prezzo. Il modulo integrato compatto guida una grande data, un dual-tempo mano retrograda accoppiato con un indicatore giorno / notte, insieme a un piccolo secondi Display compensate a ore 6.

Cartier
La Rotonde GMT è disponibile con cassa in acciaio e quadrante argentato anche.
© Cartier

test

Dato il posizionamento intelligente di questa replica orologi italia e il suo prezzo relativamente attraenti, i risultati del test sono stati più vitale che mai nel forgiare un parere. Al fine di terminare con una nota positiva meritato, per prima cosa affrontare i problemi che hanno coinvolto una certa quantità di compromessi. Ciò è particolarmente vero per l’indicatore GMT. Le centine e la disposizione dei grandi dischi data sembrerebbe implicare che la scelta di un indicatore retrograda stato disctated da una questione di spazio. Una scelta utile, soprattutto perché l’indicatore giorno / notte accoppiato evita qualsiasi rischio di confusione.

Ciò nonostante, le sue piccole dimensioni e la laurea minimalista rendono non troppo facile e in effetti piuttosto difficile da leggere. La scelta di un display retrograda certamente influenzato il tempo di impostazione, che può quindi fatto esclusivamente in senso orario. Così è stato questo una buona scelta in termini funzionali? La risposta sarà senza dubbio rivelato al SIHH del prossimo anno.

Nel frattempo, le prestazioni cronometria è sicuramente fino a zero e ha dimostrato di essere la piacevole sorpresa di questi test. Una frequenza 4 Hz serve a raggiungere tassi misurati tra il +2 secondi / giorno a +6 secondi / giorno a 0 ore e in 5 posizioni! Un risultato highquality come si ottiene raramente nella replica a buon mercato orologi Rolex testato per questa colonna, con una ampiezza media misurata a 295 °. Dopo 24 ore di funzionamento, l’ampiezza media era ancora più di 280 ° e la tariffa misurati mostrato un cinque secondi variazione tra 2 secondi / giorno e +7 secondi / giorno. La funzione GMT potrebbe dire di essere dalla parte “rigido”, ma le regolazioni sono comunque fatto facilmente in quanto tale e la fermezza eviterà qualche correzione advertent e indesiderati.

Conclusione

Questo Rotonde GMT illustra perfettamente la strategia di posizionamento intelligente adottata da Cartier, che si riserva modelli che sono più ambiziosi in termini di complicazioni per la sua categoria dell’alta orologeria. Ma con questo punto di prezzo (meno di CHF 9.000 per la versione in acciaio e CHF 25.000 per oro rosa), Cartier è virtualmente inventando un nuovo segmento e una nuova nicchia che porta una funzione utile, molto ricercato tra replica bene Panerai intenditori italia Orologeria , a portata di mano all’interno di un orologio deliziosamente elegante. La maggior parte delle marche di scommesse sulle finiture di Alta Orologeria (non sempre accompagnate da tempi di precisione cronometro degno) in tal modo rinunciare a qualsiasi pretesa di un campo da gioco perfettamente adatto per Cartier. Quest’ultimo vince il giorno, combinando abilmente la scaltrezza di questo approccio con le qualità di questo Rotonde GMT che si può volentieri perdonare per aver fatto alcune concessioni.

Panerai Replica: la storia, la tecnica e e il design raccontati in un grande libro

Presentazione nuovo libro Paneari

Questo week-end vi intrattengo non con la descrizione di un nuovo segnatempo, bensì consigliandovi un gran bel libro dedicato a Panerai, il marchio fiorentino di orologeria che, in pochi anni, ha saputo diventare un brand tra i più ricercati a livello internazionale dai sempre più numerosi appassionati.

Il libro, edito da Marsilio e realizzato con il coordinamento editoriale della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, rispecchia l’identità della marca: elegante, sobrio e raffinato nel progetto grafico, pregiato nella cura dei dettagli, ricco di contenuti e sorprese al suo interno. È composto da cinque saggi, che raccontano cinque diversi aspetti dell’identità di Officine Panerai replica, e ognuno di questi è narrato da un autore diverso. Tutti i saggi conducono il lettore in un viaggio attraverso mondi di grande fascino che contribuiscono in modo determinante alla definizione dell’identità fortemente distintiva della marca fiorentina: la storia, la tecnica, il mare e il design.

Quest’ultimo aspetto è illustrato dal noto storico e critico d’arte Philippe Daverio che, con il suo stile colto e inconfondibile, contestualizza la creazione dei primi orologi Panerai – il primo Radiomir è datato 1936 – ponendoli tra “i classici della modernità”. L’orologio Panerai viene fatto dialogare con i primi esempi di grande design italiano e internazionale, ma anche con architetture e opere d’arte che hanno segnato lo stile internazionale tra gli anni Trenta e Quaranta.

Nel saggio del Professor Paolo Galluzzi, Direttore del Museo Galileo di Firenze, si illustra il ruolo che l’Italia, e in particolare il capoluogo toscano dove nacque la prima orologeria Panerai, ebbero nello sviluppo degli strumenti per la misurazione del tempo. Una storica e poco conosciuta eccellenza italiana, scritta da grandi geni come Galileo Galilei, Leonardo da Vinci o Lorenzo della Volpaia, che secoli fa crearono i presupposti culturali per il grande fervore tecnico-scientifico fiorentino che contribuì alla nascita di una realtà come Panerai.

La storia della famiglia Panerai, dall’apertura della prima bottega sul Ponte alle Grazie nel 1860 alle forniture di strumenti per i corpi speciali della Marina Militare, è invece raccontata da Giampiero Negretti. Il giornalista e storico dell’orologeria ha realizzato un meticoloso lavoro di ricerca sui materiali dell’archivio storico della marca, riscoprendo dettagli inediti sia sull’attività dell’Orologeria Svizzera della famiglia Panerai sia sulle storie epiche degli incursori del Comando del 1° Gruppo Sommergibili della Regia Marina Italiana, che portarono al polso i primi orologi Radiomir e Luminor della storia nel corso delle loro eroiche imprese.

Il giornalista inglese Simon de Burton, esperto di alta orologeria tra i più accreditati a livello internazionale, racconta l’eccezionale percorso realizzato da Officine Panerai in materia di contenuti tecnici dei propri orologi: l’acquisizione della marca da parte del Gruppo svizzero Richemont, lo sviluppo di una gamma completa di movimenti meccanici realizzati in-house, la recente creazione di una nuova manifattura tra le più moderne ed avanzate del mondo dell’orologeria.

Nel saggio del giornalista e scrittore Fabio Pozzo, infine, lo scenario cambia e sono le barche d’epoca le protagoniste, barche “sul mare con l’anima” nella definizione dell’autore. Officine Panerai rinnova da oltre dieci anni il suo storico legame con il mondo del mare, nato ai tempi delle forniture alla Marina Militare Italiana, non solo creando segnatempo fortemente specializzati ma anche promuovendo la cultura delle barche d’epoca, esempi unici di bellezza, storia, artigianalità ed esclusività.

I racconti dei cinque autori sono accompagnati da immagini di straordinaria bellezza e suggestione che permettono di viaggiare nel tempo e nello spazio ripercorrendo le tappe che hanno portato alla nascita della leggenda Panerai. Gli orologi omega replica d’epoca e quelli contemporanei sono i principali protagonisti ma l’iconografia del volume spazia dai capolavori dell’orologeria rinascimentale alle icone del design internazionale degli anni Trenta, dalle immagini della Firenze di fine Ottocento a quelle delle barche a vela d’epoca che ogni anno partecipano alle regate del Panerai Classic Yachts Challenge. Il corredo iconografico è inoltre impreziosito dal contributo originale di Victor Togliani, uno dei più noti illustratori italiani, che ha realizzato quasi venti suggestive tavole al tratto per il volume, nel segno di un realismo poetico e visionario.

Disponibile in quattro lingue – italiano, inglese, cinese e giapponese – il libro Panerai sarà distribuito in tutto il mondo attraverso il circuito internazionale Rizzoli International a partire dal 15 settembre 2015. È in vendita al prezzo di 90 €.